Il Duemila

Dopo l'ingresso del folto gruppo all'inizio del 1999, si iniziò a "coltivare" le nuove leve. Nel "2000" si iniziarono a raccogliere i frutti. Sebbene non vi fossero stati molti concerti durante i primi mesi dell'anno, il tutto avvenne tra Maggio e Giugno. Il concerto durante la Festa Patronale fu un vero successo, grazie anche alla scelta delle canzoni. Tra queste vi fu un vero "successo storico" del Piccolo Coro dell'Antoniano: "nella vecchia Fattoria".

L'arrangiamento utilizzato fu quello del maestro Augusto Martelli nel disco "Concerto di Primavera" del 1994: una tipica "band" country-stile; ovviamente la parte degli animaletti fu affidata al gruppo dei piccoli che presero l'impegno con passione e dedizione.

Il concerto del 18 Giugno 2000 a Monchio, consacrò definitivamente l'anno sociale 1999-2000: con grande pazienza venne imparata la canzone "Che serata" che venne proposta come "sigla" introduttiva del concerto: un successo veramente incredibile. Fu un po' il coronamento di un sogno nel cassetto di Fabio, che da tanti anni voleva interpretare questa stupenda canzone: la "congiuntura positiva" fu data dalla presenza nel coro di tanti bambini, tutti molto affiatati e molti dei quali di età "grandicella".

A Settembre un folto gruppo di bambini lasciava il Piccolo Coro per vecchiaia: grazie anche all'intervento di Sarah Bragonzi, e di alcune mamme (tra cui Manuela Beretta) furono ricercati un po' di bambini "nuovi" per il ricambio e, ringraziando il Signore, se ne trovarono un po'.

contattaci: piccolo.coro@magiadinote.it - © 2004-2015 Associazione Culturale Magia di Note - Milano - Tutti i diritti sono riservati